Epistassi, cause e rimedi per fermare il sangue dal naso

Buongiorno amiche,

oggi vediamo di capire quali sono le cause ma sopratutto cerchiamo di trovare dei validi rimedi alla fuoriuscita del sangue dal naso!

Epistassi significato!
La perdita di sangue dal naso o in termine medico epistassi è un problema abbastanza comune sia per le donne che per gli uomini. Anche se a volte può rivelarsi spaventoso, bisogna ammettere che raramente indica un serio problema medico. Il naso infatti contiene molti vasi sanguigni. Questi vasi sanguigni si trovano vicino alla superficie nella parte anteriore e posteriore del naso. Sono molto fragili e sanguinano facilmente. Le epistassi sono come detto poco fa molto comuni negli adulti ma sopratutto nei bambini di età compresa tra 3 e 10 anni.

Ci sono due tipi di epistassi. Un sanguinamento nasale anteriore si verifica quando i vasi sanguigni nella parte anteriore del naso si rompono e sanguinano. Un nasello posteriore si verifica nella parte posteriore o nella parte più profonda del naso. In questo caso, il sangue scorre lungo la parte posteriore della gola. Gli epistassi posteriori possono essere pericolosi.

Sangue dal naso cause

Ci sono molte cause per il manifestarsi di un’ epistassi. Un sanguinamento nasale improvviso o raro è raramente serio. Mentre se hai frequenti epistassi, potresti avere un problema più serio.

  • L’aria secca è la causa più comune di perdita del sangue dal naso. Vivere in un clima secco e utilizzare un sistema di riscaldamento centralizzato può asciugare le membrane nasali, che sono i tessuti all’interno del naso. Questa secchezza provoca la formazione di croste all’interno del naso. Questa crosta col tempo può prudere o irritarsi. Se il tuo naso è graffiato può sanguinare.
  • Assunzione di antistaminici e decongestionanti per allergie, raffreddori o problemi di sinusite possono seccare le membrane nasali e causare epistassi.
  • Soffiare frequente il naso è un’altra causa di fuoriuscita di sangue.

Altre cause molto comuni di epistassi sono:

  • oggetto estraneo bloccato nel naso
  • irritanti chimici
  • reazione allergica
  • ferita al naso
  • starnuti ripetuti
  • aria fredda
  • infezione delle vie respiratorie superiori
  • grandi dosi di aspirina

Altre cause più gravi per la perdita di sangue dal naso comprendono:

  • ipertensione,
  • disturbi della coagulazione,
  • disturbi della coagulazione del sangue
  • cancro

Perdita del sangue dal naso cosa fare?

La maggior parte delle epistassi non richiede cure mediche. Tuttavia, è necessario consultare un medico se il sangue dal naso dura più di 20 minuti o si verifica dopo un infortunio. Questo potrebbe essere un segno di un’emorragia nasale posteriore, che è più grave.

Gli infortuni che potrebbero causare un’emorragia nasale includono una caduta, un incidente d’auto o un pugno in faccia. Perdite di sangue dal setto nasale che si verificano dopo una ferita può indicare un naso rotto, una frattura del cranio o un’emorragia interna.

Diagnosi di epistassi: le emorragie nasali

Se cerchi assistenza medica per un’emorragia nasale, il medico effettuerà un esame fisico per determinare una causa. Lo specialista controllerà il tuo naso per i segni di un oggetto estraneo. Il medico farà anche domande sulla tua storia medica e sui farmaci che hai o stai prendendo!

Informa il tuo medico di altri sintomi che hai e di eventuali ferite che ti sei provocata in un periodo recente. Non esiste un singolo test per determinare la causa di un’epistassi. Tuttavia, il medico potrebbe utilizzare test diagnostici per trovare la causa. Questi test sono:

  • emocromo completo, che è un esame del sangue per verificare la presenza di disturbi del sangue
  • endoscopia nasale, che è un esame del naso utilizzando uno strumento speciale
  • tempo parziale di tromboplastina, che è un esame del sangue che controlla il tempo necessario per coagulare il sangue
  • TAC del naso, che è un test di imaging che prende le immagini trasversali del naso
  • Radiografia del viso e del naso, che è un test di imaging che utilizza la radiazione per produrre immagini del naso

Come fermare il sangue dal naso

Puoi fermare l’uscita di sangue dal naso direttamente a casa. Mentre ti siedi, stringi la parte morbida del naso. Assicurati che le narici siano completamente chiuse. Tenere le narici chiuse per 10 minuti, piegarsi leggermente in avanti e respirare attraverso la bocca.

L’importante è non sdraiarsi mai quando cerchi di fermare il sangue dal naso. Sdraiarsi può provocare la deglutizione del sangue e può irritare lo stomaco. Rilascia le narici dopo 10 minuti e controlla se l’emorragia si è arrestata. Ripeti questi passaggi se il sanguinamento continua.

È inoltre possibile applicare un impacco freddo sul ponte del naso o utilizzare un decongestionante spray nasale per chiudere i piccoli vasi sanguigni.

Rivolgiti al medico solo se non sei in grado di fermare da sola il sangue dal naso.

Esiste una tecnica medica chiamata cauterizzazione che permette di arrestare la perdita di sangue persistente o frequente. In questo caso il medico brucia i vasi sanguigni del naso con nitrato d’argento (un composto usato per rimuovere i tessuti) o un dispositivo di riscaldamento. Il medico può anche impacchettare il naso con cotone o garza per esercitare pressione sui vasi sanguigni e interrompere l’emorragia.

Come prevenire l’epistassi?

Ci sono diversi modi per prevenire le perdite dal sangue dal naso:

  • Usa un umidificatore in casa per mantenere l’aria umida
  • Limita l’assunzione di aspirina, che può assottigliare il sangue e contribuire alla perdita di sangue dal naso.
  • Usa antistaminici e decongestionanti con moderazione perchè possono asciugare il naso.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *