Finalmente rivelati i rimedi naturali per curare la follicolite in poco tempo.

Rate this post

Per follicolite in campo medico si intende l’ infezione acuta che colpisce gli strati superficiali della cute, più precisamente la parte del follicolo pilifero. Solitamente si infettano, nella maggioranza dei casi per colpa di batteri, virus o funghi. La causa più frequente della follicolite è lo Staphylococcus aureus.

La cosa importante è fare una prima distinzione tra follicolite superficiale e profonda, naturalmente i sintomi che ci rivelano la presenza dell’infezione sono differenti ed è importante riconoscerli per risolvere il problema.

Quando la follicolite è superficiale, la pelle infiammata appare arrossata, provoca prurito e dolore. Possono comparire dei brufoli rossi con o senza pus, i quali poi scoppiando formeranno una crosta.

Se invece  la follicolite è più profonda ha origine negli strati interni dell’epidermide, la pustola è molto più grossa e scoppiando formerà una crosta. Solitamente questa situazione è accompagnata da un dolore molto più intenso e, purtroppo , una volta che l’infezione è guarita, potrebbero rimanere delle cicatrici sulla pelle.

 Quali sono le cause principali della follicolite?

Come già accennato, le maggiori cause per chi soffre di follicolite sono batteri, virus o funghi e più precisamente in prima linea troviamo lo staphylococcus aureus, che attacca i follicoli piliferi quando l’epidermide viene danneggiato (per esempio un taglio durante la rasatura).

Altre cause conosciute della follicolite piuttosto frequenti sono le malattie della pelle come la dermatite e l’acne, le ferite chirurgiche, una insufficiente traspirazione dell’epidermide dovuta ad esempio da abiti troppo spessi e attillati, fasciature e cerotti.

Come vedi questo è un problema che può interessare chiunque, ma esistono dei casi che sono maggiormente sposti al rischio di soffrire di follicolite e sono:

  • chi segue terapie antibiotiche prolungate per eliminare l’acne
  • persone in cura con cortisone da molto tempo
  • chi soffre di patologie come leucemia, HIV e diabete
  • persone in sovrappeso

Ecco i rimedi naturali contro la follicolite

Impacco tiepido per curare la follicolite. Per provare sollievo è buona abitudine applicare un impacco tiepido più volte al giorno sulla parte colpita. Così facendo il pus fuoriesce con maggior facilità e si impedisce che l’infezione dilaghi in altre parti del corpo.

Aceto bianco contro la follicolite. Un valido rimedio della nonna contro la follicolite molto utilizzato è quello di fare impacchi caldi con aceto bianco, così da alleviare prurito e dolore.

Usa l’olio di iperico per lenire e cicatrizzare. Quest’olio è conosciuto anche come Erba di San Giovanni, è utile nella lotta contro la follicolite grazie alla sua azione cicatrizzante e emolliente. Deve essere utilizzato localmente, aggiungendo qualche goccia ad una crema nutriente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *